Covid-19 e chiusura librerie

 

DPCM 11 Marzo 2020

 

Secondo le recenti disposizioni le librerie antiquarie resteranno chiuse sull'intero territorio nazionale per il contenimento del contagio da Covid-19.

Potranno rimanere attive le loro attività di vendita on-line, così come tutte le attività degli studi bibliografici che non prevedano contatto con il pubblico, sempre nel rispetto delle norme e garantendo la distanza di sicurezza interpersonale (cfr. Allegato 1 al DCPM «commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto per corrispondenza, radio, telefono»).

 

Il messaggio del Consiglio Direttivo ALAI

 

A tutti i soci e ai bibliofili 
 
Non è chiaramente compito della nostra associazione esprimersi circa la situazione che da poche settimane ci coinvolge.
Non possiamo inoltre azzardarci ad avanzare alcun commento ed ognuno di noi saprà certamente come muoversi per far si che si possa presto tornare ad una sorta di “auspicata normalità”.
Però, visto che la nostra associazione ha assunto un aspetto comunitario più spiccato, manifestato anche nelle ultime occasioni di ritrovo, ci sentiamo di inviare un messaggio di vicinanza soprattutto a coloro che si trovano nelle aree del paese più colpite.
Vi facciamo inoltre partecipi dei messaggi di solidarietà che abbiamo ricevuto dai vertici dell'Ilab e che dimostrano ancora una volta la grande attenzione per l'Alai soprattutto da parte della presidente Sally Burdon.
Siamo comunque a disposizione per qualsiasi consiglio a livello pratico e burocratico che doveste avere l'esigenza di richiedere.
Un caloroso saluto a tutti
 

Il Consiglio