Ricordo di Giorgio Maffei

Giorgio Maffei

Il mio incontro con Giorgio risale a più di quindici anni fa, quando in occasione di una Mostra del libro antico al Palazzo della Permanente ci scambiammo alcuni libri. Ricordo bene che fra quelli che lui prese da noi vi era un cataloghino della ditta "Movo" interamente impaginato da Bruno Munari, un artista su cui Giorgio lavorò per tanti anni scrivendo un libro che è diventato una pietra miliare del collezionismo librario, il "Maffei", poi tradotto in inglese, francese, giapponese e perfino coreano. 

Da quel giorno, quel che inizialmente era un semplice rapporto lavorativo si è evoluto in breve tempo in un'amicizia profonda che ci ha portato a condividere mille avventure in giro per il mondo, fiere librarie e d'arte, l'apertura e la chiusura dopo un anno di uno spazio a Torino dedicato al libro d'artista, la curatela di mostre documentarie e la scrittura di un libro dedicato a Ettore Sottsass, che sancì definitivamente l'epiteto "duo Maffei-Tonini", bonariamente coniato da Giampiero Mughini in un suo libro recente. 

Al di là dei tanti ricordi personali che mi legano a Giorgio e che resteranno indelebili nella mia memoria, è giusto ricordare quel che lui ha rappresentato per il mondo del collezionismo librario: innanzi tutto è stato un grande libraio, per la rarità dei libri che proponeva, ora collocati in importanti collezioni pubbliche e private. Grande perché è stato il primo in Italia a reinventare il commercio del libro d'artista nell'accezione contemporanea del termine, grande per aver saputo convogliare l'attenzione e la passione di tanti nuovi collezionisti provenienti dal mondo dell'arte così strutturalmente distante da quello ristretto e ovattato del libro. Grande per aver insegnato a tanti librai ad avere una visione del libro “raro" che non sia esclusiva e per pochi fortunati ma che piuttosto sia fruibile a tutti, soprattutto ai giovani, agli studenti che con passione accoglieva con sua moglie Paola nella loro casa, mostrando le proprie raffinate collezioni e aiutandoli a capire. Grande per aver generosamente regalato quel che sapeva, con disponibilità e amabilità, anche solo attraverso una mail o una telefonata. E poi i tanti libri che ci ha lasciato, esattamente cinquanta, senza contare le decine e decine di articoli apparsi su riviste e quotidiani e le numerosissime mostre che ha curato. 

Un patrimonio d'informazioni unico che rispecchia quel che è stato per lui l'approccio al mondo del libro “d'antiquariato”, una parola che non amava troppo. Giorgio Maffei, prima architetto e collezionista, poi libraio, studioso, scrittore bibliografo, promotore d'iniziative e curatore di mostre documentarie, è stato per me non solo un amico leale da cui ho imparato molto ma anche un vero interprete della cultura del post-moderno.

P.S. A distanza di oltre quindici anni da quel primo scambio non mi è più capitato di ritrovare una copia del cataloghino della “Movo”. Anche un grande fiuto aveva il mio amico Giorgio....

Bruno Tonini

 

Bibliografia del libri di Giorgio Maffei

  • Artists' Books. Con Liliana Dematteis. Torino, Galleria Martano, 1996
  • Libri d'artista in Italia 1960-1998. Con Liliana Dematteis. Torino, Regione Piemonte, 1998
  • Libri d'artista. Poesia concreta/visiva/fonetica 1950/1975. Con Liliana Dematteis. Novi Ligure, Biblioteca Civica, 2000. Catalogo della mostra
  • Corpi di Poesia. Libri e oggetti di poesia concreta, visiva, fonetica. 1950/1975. Con Liliana DematteisTorino, Regione Piemonte, 2000. Catalogo della mostra
  • Corpi di Poesia. Libri e oggetti di poesia concreta, visiva, fonetica. 1950/1975. Con Liliana Dematteis. Fiera del Libro di Torino, 11-15 maggio 2000. Catalogo della mostra
  • Geiger / Tèchne. Edizioni di poesia e arte. Con Marco Bazzini. Pistoia, Gli Ori, 2002. Catalogo della mostra. 
  • Munari I libri. Milano, Edizioni Sylvestre Bonnard, 2002. 
  • Geiger e  Tèchne. Edizioni di poesia e arte. Con Marco Bazzini. Modena, Biblioteca Poletti, 2003. Catalogo-invito della mostra. 
  • Il libro d'artista. Milano, Edizioni Sylvestre Bonnard, 2003. 
  • L'arte del Novecento e il libro. Con Laura Castagno e Leonardo Mosso. Fiera del Libro di Torino, 2003. Invito e manifesto della mostra. 
  • C/arte vive. Provocazione, polemica e rivoluzione nelle “riviste d'artista” tra gli anni Sessanta e Settanta. Con Marco Bazzini e Patrizio Peterlini. Modena, Palazzo dei Musei, 2003. Catalogo-invito della mostra. 
  • Figurare la parola. Editoria e avanguardie artistiche del Novecento nel Fondo Bertini. Con Lucia Chimirri, Enrico Crispolti, Rossana Bossaglia, Artemisia Calcagni Abrami, Mariantonietta Picone. Firenze, Vallecchi Editore, 2003. Catalogo della mostra. 
  • AlighieroboettiTuttolibro. Con Maura Picciau. Catalogo della mostra, Galleria Nazionale d'Arte Moderna, 2004. 
  • Guardare Raccontare Pensare Conservare. Quattro percorsi del libro d'artista dagli anni Sessanta ad oggi. Con Anne Moeglin Delcroix, Liliana Dematteis, Annalisa Rimmaudo. Catalogo della mostra Casa del Mantegna, Mantova, Edizioni Corraini, 2004
  • M.A.C. Movimento Arte Concreta. Opera editoriale. Milano, Edizioni Sylvestre Bonnard, 2004
  • (senza titolo). In “5th ArtistBook International”. Paris, Galerie Liliane et Michel Durand-Dessert, 2005. 
  • Riviste d'arte d'avanguardia. Gli anni Sessanta/Settanta in Italia. Con Patrizio Peterlini. Milano, Edizioni Sylvestre Bonnard, 2005. 
  • Novelli e il libro. In “Gastone Novelli”. Milano, Skira, 2006.
  • OOLP. In “La via del libro”. Torino, Fondazione per il libro, 2006.
  • Il libro come opera d'arte. The Book as a Work of Art. Con Maura Picciau. Catalogo della mostra a Roma, Galleria Nazionale d'Arte Moderna. Mantova, Corraini Editore, 2006. 
  • In forma di libro. I libri di Arrigo Lora Totino. Catalogo della mostra. Modena, Biblioteca civica d'arte Luigi Poletti, 2006.
  • Artisti, libri, bambini. In “Children's Corner”. Catalogo della mostra a Merano, Archivio O.P.L.A., 2007. Mantova, Corraini Editore, 2006.
  • Arte Povera 1966-1980. Libri e documenti. Mantova, Corraini Editore, 2007. 
  • Giorgio Nelva. Catalogo della mostra. Torino, Freddi, 2007. 
  • Bruno Munari o la dissoluzione dell'oggetto libro. In “Bruno Munari”. Tokyo, Itabashi Art Museum, 2007.
  • In principium erat. Con Emanuele De Donno. “Quarta edizione biennale del libro d'artista. LiberoLibrodArtistaLibero”. Foligno, Viaindustriae,  2008.
  • Munari i libri. Mantova, Corraini Edizioni, 2008. 
  • Munari's Books. English Edition. Mantova, Corraini Edizioni, 2009.
  • Sol LeWitt Artist's Books. Foligno, Edizioni Viaindustriae, 2009. 
  • Le Livres de Bruno Munari. Paris, Les Trois Ourses, 2009.
  • Bruno Munari. 70 anni di libri. Con Luigi Di Corato, Marzia Corraini, Riccardo Farinelli. Prato, Centro Luigi Pecci, 2009.
  • Piccola storia bibliografica del “Coup de Dés” e dei suoi epigoni visuali. Con Flaminio Gualdoni. In “Manuela Bertoli. Il caso Stéphane”. Milano, Galleria l'Affiche, 2009.
  • Libri d'artista dalla collezione Consolandi 1919-2009. Con Angela Vettese. Milano, Charta, 2010 .
  • Arte Povera. In “Ergo, materia. Arte Povera”. Ciudad Universitaria, Universidad Nacional Autonoma de Mexico. Museo Universitario Arte Contemporàneo, Mexico, 2010. 
  • I libri di Ettore Sottsass. Con Bruno Tonini. Mantova, Corraini Edizioni, 2011.
  • INbook OUTbook Ifbook. Con Emanuele De Donno. Foligno, Viaindustriae, Milano, a+m bookstore, 2011.
  • Nota a “Bruno Munari. Sedili”. Milano, Edizioni Henry Beyle, 2011.
  • Alighiero Boetti. Oltre il libro / Beyond Books. Con Maura Picciau. Mantova, Corraini Edizioni, 2011. 
  • Allan Kaprow. A Bibliography. Bookspace 01. Milano, Mousse Publishing, 2011.
  • A Hard Rain's A-Gonna Fall. Materiali per l'arte 1. Con Franco Mello. Con un manifesto e un libro d'artista di Giuseppe Penone. Torino, Arti Grafiche Parini, 2011.
  • Sound Pages. John Cage's publications / le pubblicazioni di John Cage. Con Fabio Carboni. Foligno, Milano, Viaindustriae/Dieschachtel, 2012.
  • Giorgio Maffei dialoga con Angela Madesani. In “Quaderni del collezionista 3”. Torino, Pinacoteca Agnelli. Monza, Johan & Levi, 2012.
  • Da Fregoli a Beuys, dal genio proteiforme alla performance. Con Giuseppe Casetti. Roma, Il museo del louvre, 2013.  
  • O Corpo Expandido. Galeria Jaqueline Martins, Sao Paulo, Brasil. Estate 2013. 
  • Records By Artists: 1958-1990. Foligno, Viaindustriae, Ravenna, Danilo Montanari, 2013. 
  • Qué es un libro de artista?. Santander, Archivio Lafuente, Ediciones La Bahia, 2014. 
  • Bibliothèque d'un AmateurRichard Prince's Publications 1981-2014. Collaborazione di G.M. Paris, Christophe Daviet-Thery, Foligno, Viaindustriae, 2013. 
  • Fluxbooks. Fluxus Artists Books. Con Patrizio Peterlini. Milano, Mousse, Marzo 2015
  • Munari's Books. The definitive collection of books designs by Bruno Munari. New York, Princeton Architectural Press, Marzo 2015 
  • Arrigo Lora Totino. La Parola come Poesia Segno Suono Gesto. 1962-1982. Con Patrizio Peterlini. Ravenna, Danilo Montanari Editore, 2015.