Alberto Vigevani - Il primo cliente

Se c’è nell’ombra più lontana della mia memoria una città voluttuosa che avrebbe potuto, vi fossi capitato, conquistarmi senza poter resistere, è l’Alessandria dei tempi di Kavafis: odalisca distesa sui guanciali di un Matisse o salottiera viennese dai tratti ebraici alla Klimt. Non la paragonerei ai personaggi femminili del minore dei Durrell (il maggiore, come scrittore, non parlò di esotiche bellezze nel gustosissimo libro La mia famiglia...
[...]

Il futuro del collezionismo librario

Che ci troviamo nel bel mezzo di una crisi economica epocale, dalla quale non si sa con certezza quando e come usciremo, pare un dato di fatto che nessuno ormai mette più in discussione. Che contemporaneamente stiamo attraversando anche un periodo di grandi stravolgimenti culturali, risulta invece molto meno evidente, in quanto alcuni degli elementi che sono alla radice di questi cambiamenti, ossia la perdita di prospettiva storica e la rivoluzione tecnologica che ci ha travolto negli...
[...]

Intervento del Presidente ALAI Fabrizio Govi dedicato al collezionismo librario (Bologna, Artelibro, 21 Settembre 2012)

Non vorrei che il titolo di questo mio intervento, un po’ pomposo e generico, risultasse fuorviante. Tengo quindi subito a specificare che in realtà vorrei soffermarmi, più modestamente, sul commercio del libro antico nell’Italia del XXI secolo, prendendo in esame alcuni aspetti della legislazione che lo regolamenta, visti dalla prospettiva del libraio, ossia di chi questo commercio lo esercita quotidianamente. D’altronde si tratta di una tavola rotonda...
[...]

ILAB - The Worth of Rare Books

There are no clear definitions that distinguish “rare books” from “old books” or “antiquarian books”. The standard definition of an antiquarian book is a book over 100 years old, traditionally antiquarian books are those printed before 1800. But through usage the meaning has changed and rare books can now include 20th century books. It must be remembered that there are 19th and 20th century books that are much more difficult to find than a good number of 16th...
[...]

Ricordo di Augusto Arcelli

Probabilmente il nome di Augusto Arcelli non dirà molto, o forse assolutamente nulla, alla maggior parte dei consoci; egli non era infatti membro della nostra associazione, anche se i colleghi bolognesi lo conoscevano tutti. Augusto era infatti più un bouquiniste che un libraio antiquario, e lo si incontrava solitamente alla Fiera del Libro usato che un tempo si teneva sotto i voltoni di Palazzo Re Enzo (che ha appena ospitato la nostra recente, affollatissima fiera ILAB), oppure...
[...]