Il punto di Umberto Pregliasco

L'intera pagina del Sole 24 Ore di domenica 9 novembre dedicata ai problemi del libro antico, con i due acuti articoli di Daniele Danesi e Fabrizio Govi, mi ha spinto a dire poche parole prima dell'asta "dissequestrata" di Bloomsbury Roma. Se non fosse stato all'estero, questo discorso avrebbe dovuto farlo – e se lo sarebbe meritato visto quanto sta facendo per il bene di tutti i soci dell'ALAI – proprio Govi, che dal 2010 mi è succeduto alla Presidenza...
[...]

Appello per la salvaguardia del Libro Antico

Uno dei tanti paradossi italiani riguarda la gestione e l’idea che si ha in questo paese del libro antico. Gravi fatti senza precedenti si sono recentemente innestati sull’intricato groviglio legislativo che regola i beni culturali e sulle variabili e scostanti pratiche amministrative delle nostre istituzioni, locali e nazionali, creando uno scenario per molti versi emblematico del malfunzionamento della nostra società. Il tema va snocciolato in tutta la sua...
[...]

In ricordo di Giovanni Bacigalupo

Non voglio parlare del Giovanni libraio che avete conosciuto, ma dell'altro Giovanni.Le sue grandi passioni erano, come forse sapete, il teatro, la musica, la letteratura e soprattutto Dante.Con passione Giovanni ha curato, diretto e letto, con gli attori Valeria Falcinelli, Marcello Cortese e Mario Scarabelli, tutto l'Inferno e alcuni canti del Purgatorio e del Paradiso per un'edizione in CD che nel 2000 è stata allegata a “la Repubblica” e a “L'Espresso”.
[...]

Latest news about the Girolamini Thefts

More than a year has passed since the discovery of the thefts and forgeries of books from the Gerolamini Library. According to the judges, the director of the Library, Marino Massimo De Caro was primarily responsible for the thefts. He was been arrested and convicted to seven years in prison in the first of several trials that he will have to face. This trial also involved his accomplices. The trial against several booksellers (including 3 ILAB affiliates), who according to the prosecutors have...
[...]