La falsa tutela dei libri vecchi si trasforma da tragedia in farsa

Umberto Eco e l’Associazione dei librai antiquari italiani hanno denunciato l’insensatezza della legge dell’agosto scorso che ha riportato allo Stato la tutela dei beni librari privati, togliendola alle Soprintendenze bibliografiche delle Regioni senza prevedere  l’ufficio a cui i librai e i cittadini dovrebbero rivolgersi per la prevista autorizzazione alla vendita all’estero o alla esportazione anche temporanea di libri, seppure di valore modesto, stampati...
[...]